Fare Street Photography in gruppo non è poi così illegale — con Francesca Paluan e Davide Mantovanelli

Fare Street Photography in gruppo non è poi così illegale — con Francesca Paluan e Davide Mantovanelli

In questa quinta puntata del Podcast parleremo, insieme ai miei ospiti, Francesca e Davide, di un tema molto scottante: fare Street Photography in gruppo (sento già suonare le campane per la guerra imminente).

Prima che però tu possa chiudere violentemente questo episodio, e riversare il tuo disaccordo nei commenti, tieniti forte, ed ascolta bene, ci sarà molto da discutere e da sfatare nei confronti di una pratica oggi al centro di numerosi dibattiti e creatrice di una divisione interna tra fotografi amatori — potrai poi sfogarti alla fine dicendoci la tua opinione in merito qui sotto nei commenti :)

Trovi la puntata anche su Spotify, Apple Podcast e Google Podcast. Non dimenticarti di aggiungere il Podcast tra i preferiti per non perderti, clamorosamente, i prossimi appuntamenti.

Buon ascolto!

++ LINK UTILI

La cornice bianca
La fotografia è la mia cura contro tutti i mali. Intervista a Francesca Paluan.
La fotografia di strada è sempre più donna. È un dato di fatto. La percentuale di avvicinamento al genere del pubblico femminile cresce di giorno in giorno. Per questo, per tenere alto l’interesse nei confronti di questa nuova frontiera di giovani e promettenti donne fotografe, ti porto oggi l’
La fotografia come rimedio alla timidezza. Intervista a Davide Mantovanelli.
Più ne ascolto e più sono convinto di una cosa: la fotografia ci aiuta a superare qualsiasi avversità, anche quella più recondita e difficile da digerire. Nel caso di Davide Mantovanelli, ospite del mio Podcast, e di recente intervistato per la serie sui fotografi di strada italiani, lo ha aiutato

Sostieni il Blog

Senza la fotografia, il mondo sarebbe un posto tremendamente noioso e spietatamente scontato. Permettimi di continuare a farla conoscere al pubblico italiano nella sua forma più pura e singolare. Basta poco, l'equivalente di un caffè a settimana.

Sostienimi