Caffè Fotografico #74 ☕

Caffè Fotografico #74 ☕

Ciao ROVER,

in questa nuova edizione del Caffè Fotografico parleremo di pellicole incredibilmente lunghe, della scomparsa di due grandissimi fotografi e dello strano rapporto tra IA e Fotografia. Ti auguro una buona lettura e un buon inizio settimana ☕️



👨🏻‍💻 I CONTENUTI DELLA SETTIMANA

  1. Lo spettacolo dell'Ntinna a mari negli scatti di Pina Meli
  2. Il grande incendio di Amburgo: la prima fotografia di reportage della storia.
  3. Il talento, a volte, non basta.

Una pellicola lunga 30cm 🎞

Superare i limiti del mezzo tecnico per creare cose fuori dagli schemi.

Un concetto ampiamente discusso da Vilém Flusser, nel suo indispensabile "Per una filosofia della fotografia" - dovresti leggerlo - e che ha visto in settimana Richard Malogorski seguirne pienamente il suo spirito.

Il fotografo ha rielaborato meccanicamente un vecchio banco ottico Cirkut del 1915 con l'intento di scattare, attraverso un complesso meccanismo interno, fatto di motori e cavi elettrici, fotografie panoramiche con delle sole pellicole da 30cm.

Il risultato, neanche a dirlo, è pazzesco! La storia dietro a questa follia qui.


In ricordo di Tim e Piergiorgio

Le brutte notizie, purtroppo, non si fanno attendere. In settimana sono scomparsi il fotografo Tim Page, grande narratore della guerra in Vietnam, e l'italiano Piergiorgio Branzi, corrispondente RAI e testimone oculare di numerose vicende di caratura internazionale. Il vostro contributo all'umanità non verra dimenticato.


🧨 LE OPPORTUNITÀ PER I FOTOGRAFI

  1. LIFE FRAMER PHOTOGRAPHY PRIZE (entro il 31 Agosto)
  2. Maratona Fotografica di Bergamo (il 4 Settembre)
  3. Funzilla Fest Summer Edition (entro il 4 Settembre)
  4. FotografiAMO 2022 (entro il 15 Settembre)
  5. Second Collective Book by Zone Mag (entro il 30 Settembre)
  6. Premio Musa per fotografe italiane (entro il 19 Ottobre)
  7. Disarmante - Concorso di CRAF (entro il 31 Dicembre)

Nasce in Val di Sole il Sentiero della Fotografia

Magnum Photos, in collaborazione con il Parco nazionale dello Stelvio e del Castello del Buonconsiglio, ha dato vita, in settimana, ad un percorso fotografico davvero atipico.

Si tratta di un circuito in Val di Sole composto da 12 tappe in cui sarà possibile entrare a contatto con la natura e con la fotografia di Jérôme Sessini, scelto per l'occasione per raccontare il rapporto tra la terra e l'uomo.

Credo che sia una bella iniziativa che permetterà a molti di riabbracciare le nostre origini e riconsiderare il nostro legame con l'ambiente e il Pianeta Terra. Se fossi interessato a questa cosa, dai un'occhiata al progetto.


IA e Fotografia: un rapporto, alquanto, bislacco

Non so te, ma questa cosa inizia ad incutermi un pò di timore. Nelle ultime settimane si sono susseguite una lunga serie di notizie relative alla diffusione di programmi che "hanno la capacità di costruire fotografie od immagini" partendo da semplici frasi o parole. È il caso di Stable Diffusion, ma anche di Dall-E 2.

Questo concetto di generazione tramite codice, seppur interessante nelle giuste mani - vedi Liguria scomparsa - potrebbe alimentare considerevolmente la costruzione di immagini fake, portando, in un mondo come quello dei Social Networks, ad un ulteriore confusione tra il pubblico.

Questo argomento meriterebbe maggiori riflessioni - mi inizio a segnare qualcosa - ma quello che è certo è che la fotografia sta vedendo, a ridosso di pochi anni, l'ennesima evoluzione. Se poi sarà positiva o negativa staremo a vedere.

E tu, che ne pensi? Siamo davvero a rischio?


🖼 LE MOSTRE DA NON PERDERE

  1. Paolo Pellegrin. La fragile meraviglia. Un viaggio nella natura che cambia (📍Torino, fino al 4 Settembre)
  2. David La Chapelle. I Believe in Miracles (📍 Milano, fino all'11 Settembre)
  3. Gianni Berengo Gardin. L’occhio come mestiere (📍Roma, fino al 18 Settembre)
  4. Giovanni Chiaramonte. Realismo infinito (📍Bergamo, fino al 9 Ottobre)
  5. Maurizio Galimberti. Mosaici scomposti (📍Pordenone, fino al 16 Ottobre)
  6. Elliott Erwitt. 100 fotografie (📍Milano, fino al 16 Ottobre)
  7. Daido Moriyama. Tokyo Revisited  (📍Roma, fino al 16 Ottobre)
  8. Sabine Weiss. La poesia dell'istante (📍 Venezia, fino al 23 Ottobre)
  9. In scala diversa. Luigi Ghirri, Italia in miniatura e nuove prospettive (📍 Reggio Emilia, fino all'8 Gennaio)

Siamo alla fine di questo appuntamento. Spero ti sia piaciuto. Se ti andasse di far conoscere queste notizie ad altri appassionati di fotografia, puoi inoltrare la rubrica su qualsiasi piattaforma online. Se invece volessi renderci partecipi di notizie lette da te, c'è l'area commenti a tua disposizione. Il Caffè è sempre qui pronto ad accogliere nuovi adepti o considerazioni. Passa un buona giornata 🔆