3 min read

Due parole su “Fotografia e arti visive” di Claudio Marra

Due parole su “Fotografia e arti visive” di Claudio Marra

Questa settimana ho finito di leggere “Fotografia e arti visive”, un libretto di circa 100 pagine in cui Claudio Marra, critico e professore di fotografia, disquisisce sul tema dell’artisticità del mezzo fotografico.

La fotografia, come ben sai, non è da sempre stata considerata una forma d’arte. Fin dalle sue origini è stata messa sul banco degli imputati ed accusata, dai suoi detrattori, di essere uno strumento finalizzato alla sola registrazione e documentazione della realtà, e niente più.

Claudio ha passato molti anni ad analizzare il fenomeno in questione e ha dato vita, nei primi anni del XXI Secolo, ad alcuni tra i saggi più influenti sul tema. “Fotografia e arti visive” fa parte di questi.

This post is for subscribers only