Come l'abbigliamento influisce sulle nostre fotografie di strada

Come l'abbigliamento influisce sulle nostre fotografie di strada

Photo by Robert Bye / Unsplash

Come dovrebbe vestirsi un fotografo di strada contemporaneo? Sembra una domanda stupida, venata di una certa ironia, ma in realtà la questione dell'abbigliamento, per quanto io non sia un modaiolo fanatico, nasconde certe caratteristiche utili alla costruzione di una strategia di scatto.

So che è assurdo, ma seguimi nel discorso.

In una visione più ampia sul genere fotografico esistono tanti fattori da tenere in considerazione. C'è quello dell'atteggiamento da tenere nei confronti dei passanti, quello della scelta dell'attrezzatura, degli obiettivi da utilizzare e lì, nel mezzo, in quell'area spesso ignorata da tutti, spunta quello della valutazione del nostro vestiario: un punto strategicamente studiato da noi fotografi per mischiarsi tra la folla, senza essere beccati, o per attirare più attenzioni possibili.

Non lo avresti mai immaginato, non è vero?

Io ho iniziato a tenerlo in grande considerazione in questi ultimi anni. Ho cercato di limitare al minimo le appariscenze puntando solo sulle essenzialità, sulle cose che mi permettessero di mandare avanti il mio lavoro. Ho scoperto un mondo che mi ha permesso di scattare molte fotografie normalmente impossibili.

Per questo motivo, nell'approfondimento di questa settimana, parleremo proprio di vestiario e del perché dovresti porre attenzione a questo passaggio. Ti darò qualche consiglio per sfruttarlo a dovere e per portare a casa, grazie ad esso, un buon numero di scatti.